Roma

Un grazie di cuore ad Aurelio per aver condiviso con me e i miei amici questo splendido omaggio a Roma. E’ anche un piccolo omaggio introduttivo alla guida ribelle e non omologata di due carissime amiche … anche se in realtà bisogna dirlo gli autori sono quattro. Spero vi venga la curiosità di leggerla … e di conoscere la parte ribelle di questa città.

 

LaChimicaDelleLettere

Parla con la voce del gabbiano, con il rullare delle macchine sui sanpietrini, con le corde di una Fender che suonano sotto un pino, Roma.
Parla col vento che si scalda al sole, giocando con l’ombra delle vie traverse, con la faccia convulsa dei turisti e quella di altri, semplicemente persa in questa anaconda di acqua bionda, che accarezza le rive, fino al mare.

Ascolta, o almeno provaci, il racconto di queste pietre nere, levigate dai miliardi di suole che hanno visto passare, e il malinconico lamento di quelle antiche, mentre il traffico di auto e carne si intasa, si stappa, si annoda.
Ascolta il battito della gente buona, che da ste parti ce ne sta tanta, e pure er modo strano che c’hanno de parlà. Nun parlano de lingua, de gola o de panza: parlano de core. Impossibile non capilli, impossibile non voler bene al mondo intero, quando passi…

View original post 372 altre parole

Annunci

Informazioni su lacantatricecalva

Se non fossi come sono, mai avrei iniziato a scrivere un blog e mi sarei persa un sacco di cose. Tipo.. ma che cos'è un Gravatar?! Bene se non ho fatto casini, almeno ad una cosa aprire un blog è servito.
Questa voce è stata pubblicata in Emozioni, sorprese, suggestioni, Spazio per gli amici. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...